Lecce: altro doppio allenamento. Lepore Ok, Drudi rischia 1 mese

Via del Mare
Via del Mare
- 51659 letture

Il Lecce di Fabio Liverani è tornato a lavoro lunedì per preparare la sfida con l'Akragas in programma sabato pomeriggio al nuovo orario delle 14.30(leggi qui).

Dopo la singola seduta di lunedì pomeriggio, il mister e i calciatori si sono ritrovati ieri al Via del Mare per una doppia seduta d'allenamento. Al mattino l'allenamento si è concentrato su un lavoro atletico ed un lavoro tattico, mentre nel pomeriggio ci si è concentrato su esercitazioni tecnico-tattiche.

Situazione Infermeria: Come già sapevamo al rientro lunedì la fila all'infermeria era piuttosto lunga. Simone Ciancio come da programma già lunedì pomeriggio è tornato ad allenarsi regolarmente con il gruppo e quindi torna finalmente nella disponibilità del mister. Costa Ferreira continua ad allenarsi in differenziato. Per capitan Lepore ci sono buone notizie: mentre nel primo giorno di allenamento si è allenato in differenziato, già da ieri è tornato ad allenarsi regolarmente e a riprendere il lavoro insieme ai compagni. La situazione di Mirko Drudi è al momento la più difficile: lo staff medico del Lecce ha effettuato un'ecografia per capire l'entità dell'infortunio rimediato dal difensore giallorosso. Il responso è una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra: rischiamo di dover rinunciare alle sue prestazioni per almeno 1 mese e quindi non tornerebbe prima di novembre.

Gli under 21 della nazionale lituana Linas Megelaitis ed Edgar Dubickas sono ancora assenti, ma dovrebbero rientrare oggi in Italia e tornare a disposizione del mister. Il centrocampista in realtà come riportato dal sito della federazione lituana si sarebbe infortunato, ma non è chiara l'entità del guaio fisico che ha colpito il giovane calciatore. Dubickas, invece, ha giocato contro la Polonia nell'ultima parte della gara.

Il programma di oggi: Nella giornata odierna mister Liverani ha optato per una nuova doppia seduta di allenamento. La mattina è prevista per le ore 10.30, mentre a pomeriggio alle ore 15.30, entrambe si svolgeranno allo stadio "Via del Mare".

Matteo Pagano