R. Galatone-Sanarica 3-1: continua la crisi degli ospiti

Sanarica-Real Galatone
Sanarica-Real Galatone
- 22341 letture

Partita cruciale per il Sanarica che doveva cercare di uscire dalla serie negativa che ha inanellato nelle ultime giornate, su un campo difficile come quello di Galatone.

Primo tempo: Inizio sprint per gli ospiti che costringono il Galatone nella propria metà campo. Punizione dai 40 metri che crea qualche pericoli in area del Galatone, poi interessante calcio d'angolo per il Sanarica, il portiere smanaccia. Barhoumi pericoloso con tiro da fuori che si persa al lato. L'attaccante sanarichese e Leggio, continuano con le loro giocate ad impensierire i locali. Al 13' finalmente il Galatone si rende pericoloso con un gran tiro al volo di Renis da fuori area, il neo acquisto del Sanarica, Fonseca Mattia devia con un grande colpo di reni sulla traversa. Il Galatone inizia a creare qualche azione in velocità in avanti. Al 22' Fanciullo con una grande giocata, recupera il pallone e a tu per tu con il portiere locale, spara alto sulla traversa un rigore in movimento. Al 27' lancio lungo lungo per l'attaccante del Galatone che in fuorigioco aggancia, l'arbitro fa proseguire, entra in area e mette in mezzo un pallone che si perde sul fondo. Altra occasione in velocità per i locali, il pallone viene spedito incredibilmente alto da sotto la porta. Al 42' sale alla ribalta l'arbitro, che con palla che esce sul fondo e tutti i giocatori che si posizionano per il rinvio, fischia nell'incrudelita generale una punizione all'altezza della bandierina per i locali, che passano in vantaggio sul successivo tiro.

Secondo tempo: Seconda frazione, dopo un minuto Ruggeri del Sanarica tira a palombella da 25 metri e colpisce la traversa. Incredibile al 48', quando l'incompetenza dell'arbitro torna in auge, azione in area del Sanarica, l'attaccante di casa con due finte cerca di liberarsi del difensore e si butta a terra, l'azione prosegue fuori dall'area e l'arbitro dopo circa 5 secondo fischia un inspiegabile calcio di rigore per il Galatone, tra le giuste proteste dei giocatori gialloneri. Si incarica Scigliuzzo che manda alto sulla traversa. Galatone in forcing, Mattia Fonseca portiere del Sanarica sale in cattedra con un altro grande intervento. Al 61' punizione per gli ospiti da 30 metri, si incarica Barhoumi che scocca un gran tiro che il portiere di casa tocca all'angolino mettendo in angolo. Al 66' En Nassim del Sanarica appena entrato, mette in mezzo un cross, deviato da un difensore del Galatone, palla al piede di Spagna Luca a 4 metri dalla porta, l'arbitro fischia vergognosamente il fuorigioco. Al 71^ bellissima azione in velocità del Sanarica con i neo entrati, Todaro fa filtrare per Barhoumi che viene platealmente sgambettato in area, secondo rigore della giornata, si incarica Todaro che pareggia 1-1. Al 78' gran tiro di Leggio che sfiora il palo. Partita diventata nervosa data la situazione. Due ammoniti per i calciatori di casa. All'86 il Sanarica vicino al vantaggio, dopo una ribattuta del portiere di casa. Punizione dal limite per il Galatone al 90', ma ancora Fonseca interviene bene. Ma poi al 91' Galatone che ringrazia l'arbitro che non fischia il fuorigioco dei due attaccanti che si involano in porta, l'esterno dei quali realizza in diagonale colpendo il palo interno ed insaccando. Al 94' palla in mezzo del Galatone e terzo gol del Galatone.

Continua la serie negativa del Sanarica che non riesce a uscire dal periodo negativo, il Galatone continua a scalare posizioni in classifica.

Matteo Pagano