E' partita la SpacchiliCup, il torneo tra tutti i calciatori del Lecce

SpacchiliCup
SpacchiliCup

E' partita sul gruppo Facebook #SpacchiliLecceMia, la #SpacchiliCup, un torneo creato ed organizzato dagli amministratori del gruppo(Diego Rizzo, Luca Manna e Paolo De Palma) per sopperire alla mancanza di calcio giocato durante questa lunga sosta di campionato. Un vero e proprio torneo ad eliminazione diretta tra tutti i calciatori della rosa sullo stile di tante pagine che hanno creato tornei simili.

Cosa vince il più votato? Assolutamente nulla, come nello stile del gruppo che ha ideato lo stesso torneo, è un'iniziativa creata esclusivamente per divertirsi e riderci su. Anzi i ragazzi si impegneranno a far cantare al calciatore vincitore una canzone tra quelle create dal gruppo stesso(cercate su youtube ad esempio "Crossamela Mario").

Ogni calciatore del Lecce è stato associato ad un personaggio del cartone animato "Dragon Ball" grazie al lavoro di Tommaso Barba, abile a creare fotomontaggi e per la prima fase sono stati creati 4 gironi ognuno composto da 5 calciatori.

Questi i gironi e i relativi risultati:

Girone A: Mancosu, Perucchini, Armellino, Pacilli e Dubickas. Qualificati: Mancosu e Perucchini;

Girone B: Di Piazza, Torromino, Ciancio, Tsonev e Megalaitis. Qualificati: Di Piazza e Torromino;

Girone C: Lepore, Caturano, Di Matteo, Riccardi e Persano. Qualificati: Lepore e Caturano;

Girone D: Cosenza, Costa Ferreira, Arrigoni, Drudi e Marino. Qualificati: Cosenza e Arrigoni.

Terminati i gironi preliminari hanno avuto inizio i quarti di finale così composti:

Marco Mancosu vs Andrea Arrigoni, vincitore Mancosu;

Matteo Di Piazza vs Salvatore Caturano, votazione in corso con un durissimo testa a testa che vede i due calciatori praticamente in parità;

Checco Lepore vs Giuseppe Torromino: si vota domani 14 gennaio;

Ciccio Cosenza vs Filippo Perucchini: si vota lunedì 15 gennaio.

Per votare bisogna essere iscritti al gruppo, requisiti necessari per poterne fare parte: essere tifosissimi del Lecce, avere un grande senso dell'umorismo ed essere molto positivi. Lo spirito di #SpacchiliLecceMia, infatti, è quello di vivere il calcio con leggerezza senza prendersi troppo sul serio.

Matteo Pagano