H. Verona-Lecce 0-2: i giallorossi battono la capolista

Hellas Verona-Lecce
Hellas Verona-Lecce

Il Lecce espugna il Bentegodi e batte la capolista Hellas Verona. Una vittoria meritata, partita giocata bene con grande intelligenza tattica da parte dei giallorossi.

Primo tempo. Parte forte il Verona come da copione, ma il Lecce gioca a viso aperto e non si fa intimorire. Al 15' prima occasione per i padroni di casa: Matos serve Laribi che si ritrova tutto solo di fronte alla porta e va a botta sicura, ma Vigorito si esibisce in una super parata mandando la palla in calcio d'angolo. Al 20' altra occasione Pazzini serve ancora Laribi che a tu per tu con il portiere calcia fuori. Continua il pressing alto del Verona che al 29': ancora Pazzini che serve Colombatto, il tiro però è impreciso. Sul finale di gara cresce il Lecce che inizia a trovare più spazi: al 34' cross preciso di Mancosu in area, ci arriva Tabanelli di testa, ma Silvestri si fa trovare pronto e risponde. Al 44' altra occasione per i giallorossi: Calderoni serve Mancosu che arriva e calcia potente, ma il pallone sulla sua traiettoria trova La Mantia. Il vantaggio del Lecce arriva allo scadere in pieno recupero: altro cross preciso di Mancosu che trova La Mantia pronto ad appoggiare in porta da pochi passi.

Secondo tempo. Il Verona riparte in attacco alla ricerca del gol: ci provano nei primi minuti da fuori area Eguelfi e Laribi, ma le loro conclusioni sono imprecise. Al 60' Zaccagni serve in maniera precisa Pazzini una area, attaccante gialloblu che va a botta sicura, ma il tiro viene chiuso da Bovo. Con il passare dei minuti il Lecce gestisce bene e gestisce la partita, ma al 68' arriva il raddoppio: Mancosu lasciato solo "spara" una bomba da fuori area molto precisa che beffa Silvestri. Il Verona reagisce subito e un minuto dopo sfiora il gol con un bel tiro di Crescenzi, Vigorito però da terra riesce ad alzarsi e a deviare il pallone in angolo. Al 76' il Verona trova il gol per riaprirla, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. All'81' grande occasione per il Lecce: Palombi in ripartenza salta Marrone, ma calcia sul portiere che devia in angolo. All'85' Laribi da posizione defilata calcia di prima intenzione, ma Vigorito devia in angolo. Al 90' annullato un altro gol al Verona perché il cross di Colombatto da calcio d'angolo era già uscito.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE HELLAS VERONA