G.S. Serie B. 3 squalificati per un turno, out anche mister Corini

Gli Squalificati
Gli Squalificati

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 28 dicembre 2018, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

a) SOCIETA'

Ammenda di € 7.000,00: alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; e per avere inoltre, al termine della gara, lanciato nel settore occupato dai sostenitori avversari un petardo, un bengala ed un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, al 15° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria. 84/209

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. COSENZA per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo acceso due fumogeni e tre petardi nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

GOLEMIC Vladimir (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PASCIUTI Lorenzo (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

SCHENETTI Andrea (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

ADDAE Bright (Ascoli)

DI CHIARA Gian Luca (Benevento)

GARRITANO Luca (Cosenza)

GYOMBER Norbert (Perugia)

KRAGL Oliver (Foggia)

MOLINA Salvatore (Crotone)

c) ALLENATORI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 3.000,00

CORINI Eugenio (Brescia): per avere, al 44° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; all'atto dell'allontanamento, entrava sul terreno di giuoco e assumeva un atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara; recidivo.

Maurizio Morante