Livorno. Il portiere Mazzoni sospeso dall'antidoping

L. Mazzoni, Livorno
L. Mazzoni, Livorno

Nella gara contro il Benevento non era in lista convocati a causa di un infortunio: il portiere del Livorno Luca Mazzoni è stato sospeso dal Tribunale Nazionale Antidoping.

La sospensione è stata richiesta dalla procura antidoping in seguito ai controlli effettuati dopo la gara di campionato dello scorso 17 febbraio tra Livorno e Lecce dalla NADO Italia: la sostanza che viene contestata al portiere della compagine allenata da mister Breda è la Benzoilecgonina - Ecgonina.

Foto: Sito Ufficiale Livorno Calcio

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO LIVORNO