Serie A 2019/2020, tutte le squadre. Parte la nuova stagione! - I AM CALCIO LECCE

Serie A 2019/2020, tutte le squadre. Parte la nuova stagione!

Stefano Sensi (Inter)
Stefano Sensi (Inter)
ItaliaSerie A

Con il Calciomercato ormai entrato nel vivo, analizziamo i colpi più importanti (già ufficializzati) da tutte le squadre italiane che si apprestano a darsi battaglia nella prossima Serie A (Stagione 2019 / 2020).

L'Atalanta si è assicurata le prestazioni di Luis Muriel, attaccante colombiano classe '91 che nella scorsa stagione era partito benissimo con la Fiorentina, prima di inabissarsi (come il club toscano), rischiando addirittura la retrocessione. Per Luis, attualmente infortunato nel match contro l'Argentina in Copa America (lesione al crociato), l'Atalanta prevede un ruolo da protagonista.

Si rinforza l'organico del Bologna con gli acquisti del difensore Tomiyasu (ceduto dal Sint-Truiden) Schouten (ex-centrocampista dell'Excelsior) e di Bani (dal Chievo). A loro si aggiungono Orsolini (acquistato dalla Juventus) e il centrocampista italiano Soriano (che saluta così il Villareal e la Liga). Sul fronte delle uscite, ha fatto le valigie Avenatti, ceduto allo Standard Liegi.

Brescia e Cagliari fino ad ora poco attive. Il club lombardo ha ufficializzato l'arrivo di Joronen dal Copenaghen, estremo difensore classe '93 che nella scorsa stagione ha difeso i pali della sua ormai ex squadra in appena 8 occasioni (subendo 9 reti in totale, ma tenendo saldo il "clean sheet" in ben 4 match). Il Cagliari, invece, dà il benvenuto al portiere Vicario (proveniente dal Venezia) e al centrale difensivo Cacciatore, in uscita dal Chievo.

La Fiorentina ha ceduto Edimilson Fernandes, centrocampista che ora veste i colori del Mainz e ha girato in prestito biennale (con diritto di riscatto e controriscatto) il portiere Lafont, che da ora sarà chiamato a difendere i pali del Nantes (Ligue 1). Particolarmente attivo il Genoa, che ha messo a segno colpi importanti come quelli di Christian Zapata (svincolato dal Milan) e Romulo (che dice addio alla Lazio). Ai due si aggiungono il difensore Jaroszynski dal Chievo e il giovane attaccante Pinamonti (in uscita dall'Inter). Saluta il Genoa, invece, Romero, in direzione Torino, sponda bianconera. L'Hellas Verona, nel frattempo, ha ufficializzato quella che fino ad ora è l'unica operazione di mercato del club: il difensore Rrahmani, proveniente dalla Dinamo Zagabria.

La nuova Inter di Antonio Conte ha messo a segno già quattro colpi di mercato: Godin, Agoume (centrocampista ex-Sochaux), Lazaro (dall'Hertha Berlino) e Sensi, centrocampista strappato al Milan negli ultimi giorni, proveniente dal Sassuolo. Dicono addio al club nerazzurro Vanheusden ed Emmers (entrambi vanno allo Standard Liegi). Pinamonti, invece, vestirà la maglia del Genoa.

La Juventus di Sarri dà il benvenuto a Rabiot (Paris Saint-Germain), Pellegrini (Roma), Ramsey (svincolatosi dall'Arsenal), Demiral (Sassuolo), Romero (Genoa) e Traoré (Empoli). Ad oggi, ad aver fatto le valigie, è soltanto Spinazzola, destinazione Roma. Continuano le trattative per il sogno de Ligt, tutt'altro che improbabile.

Praticamente ferma la Lazio che non fa registrare alcuna uscita e dà il benvenuto a Lazzari, centrocampista proveniente dalla Spal. Il club biancoceleste spera di portare in rosa Baselli del Torino. Nessuna cessione per il Lecce, ma ben quattro innesti: Shakhov (centrocampista del PAOK Salonicco), Benzar (proveniente dallo Steaua), Vera (Leones FC) e Meccariello (dal Brescia). Il club giallorosso spera di convincere, tra gli altri, Ignazio Abate, svincolatosi dal Milan.

I RossoNeri, reduci da una settimana difficile che li ha visti dire addio anche all'Europa League per la prossima stagione, hanno ufficializzato Theo Hernandez (terzino del Real Madrid) e Krunic (ex-Empoli). La notizia migliore? Da oggi, 1° luglio, terminano i contratti di ben 5 giocatori, che assicureranno al Milan un risparmio sugli ingaggi pari a 21 milioni di euro (dicono infatti addio al club Riccardo Montolivo, Bertolacci, José Mauri, Abate e Christian Zapata). Continuano le trattative con il Real Madrid per Dani Ceballos, mentre sono tramontante definitivamente le speranze per Kabak (difensore che ha firmato in queste ore per lo Stoccarda) e Torreira (che ha assicurati i tifosi dell'Arsenal di trovarsi bene a Londra... Solo dichiarazioni di facciata? Staremo a vedere!).

Con il sogno James Rodriguez a tenere svegli i tifosi partenopei, il Napoli ha ufficializzato l'acquisto di Manolas, difensore centrale della Roma, mentre sul fronte cessioni è ancora tutto fermo. De Laurentiis spera di poter far indossare la maglia azzurra del club anche a Ilicic (Atalanta), Lozano (PSV) e Zapata (Atalanta).

Immobile (non il giocatore) il Parma, mentre la Roma ha annunciato ufficialmente l'acquisto di Spinazzola dalla Juventus, cedendo ai bianconeri Pellegrini e salutando al contempo l'attaccante Ponce (direzione Spartak Mosca per lui). La Sampdoria ha messo a segno ben cinque colpi: Maroni (dal Boca Juniors), Depaoli (Chievo), Chabot (Groningen), Thorsby (Heerenveen) e Mulè dal Trapani. Nessuna cessione ancora ufficializzata dai blucerchiati, che sperano ancora di poter convincere Daniele De Rossi a tornare in campo, in Serie A, con una maglia diversa da quella della Roma.

Il Sassuolo saluta Odgaard (Heerenveen) e Sensi (Inter) e dà il benvenuto all'attaccante Caputo, proveniente dall'Empoli. Continuano le trattative con Caprari (attualmente alla Sampdoria) e Fares (Spal). La Spal nelle ultime ore ha fatto sue le prestazioni del difensore Igor, proveniente dal Salisburgo, e ha salutato Lazzari (destinazione Lazio) ed Everton Luiz (che va a giocare in MLS, al Real Salt Lake). 

Il Torino ha acquistato Djidji dal Nantes e Bonifazi dalla Spal, ma il miglior colpo potrebbe essere quello rappresentato da Ola Aina, proveniente dal Chelsea, fresco vincitore dell'ultima Europa League. Ljajic ha salutato i granata per accasarsi al Besiktas, mentre Niang, ex-Milan, ha ufficializzato il suo passaggio al Rennes. Avelar, invece, vestirà la maglia del Corinthians.

Infine, l'Udinese ha fatto suo Jajalo del Palermo e ha salutato Bajic, direzione Konyaspor. Il club friulano spera di poter rinforzare il proprio organico con gli arrivi di Saponara e Romulo, tra gli altri.

Giuseppe Fragola