Lecce. Lapadula: "La sconfitta col Verona è servita da lezione" - I AM CALCIO LECCE

Lecce. Lapadula: "La sconfitta col Verona è servita da lezione"

Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula
LecceSerie A

Ha parlato in sala stampa Gianluca Lapadula. L'attaccante giallorosso si è concentrato sulla situazione della squadra giallorossa e sul prossimo impegno di campionato in casa del Torino. Le sue parole:

Questa settimana con la sosta del campionato ci è servita per ritrovare le energie, abbiamo lavorato molto bene come al solito e da lunedì scorso abbiamo iniziato a preparare il match con il Torino. Sicuramente per l'attaccante è sempre importante far gol però io ho capito nel corso degli anni che il gol è sempre una conseguenza della prestazione che è importantissima. Torino è la mia base, la mia famiglia vive ancora lì: i miei genitori non hanno mai avuto una squadra del cuore, anzi hanno sempre tifato per la squadra in cui giocavamo io e mio fratello. Un calciatore che toglierei al Torino? Nessuno anzi credo che sia più stimolante per noi affrontare grandi calciatori.  Il Torino fa dell’urto fisico la sua peculiarità, con un grande impatto, ma tenendo testa a questo aspetto poi puoi avere spazio.

Concorrenza in attacco? Come ho già avuto modo di dire più giocatori importanti ci sono in squadra più ci divertiamo perché credo che questi ultimi colpi siano stati azzeccati e abbiamo ottime possibilità di far bene. Il Torino è avanti nella preparazione perché hanno giocato nell'Europa Leauge, ma è anche vero che hanno più importante sulle gambe. Al mister ho dato fin da subito la massima disponibilità ad occupare tutti i ruoli del fronte offensivo. 

La sconfitta con il Verona ci deve servire da lezione ed io l’ho presa proprio in questo modo perché all'inizio è stato per tutti un dispiacere, però poi più passavano i giorni e più la squadra ha capito gli errori. Qual è la lezione imparata? Che se non scendi in campo affamato fai fatica su tutti i campi. Non credo che il problema sia stato fisico, a livello personale mi sento molto bene fisicamente

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A