Calderoni e Petriccione in coro: "Rammarico, ma il Lecce c'è" - I AM CALCIO LECCE

Calderoni e Petriccione in coro: "Rammarico, ma il Lecce c'è"

Marco Calderoni
Marco Calderoni
LecceSerie A

In mixed zone hanno parlato anche Marco Calderoni e Jacopo Petriccione, rammaricati per la sconfitta, ma fiduciosi per la prestazione della squadra. Queste le parole di Calderoni:

Sconfitta immeritata e c'è un grosso rammarico per non aver portato a casa almeno un punto per come si era messa la partita, loro hanno avuto solo l'occasione del gol e il rigore. Oggi abbiamo giocato col cuore e quindi bisogna fare di più. Siamo una squadra in crescita e ci vorrà ancora un po' di tempo. Il rigore parato abbiamo pensato che saremmo riusciti a riprenderla, abbiamo la consapevolezza che abbiamo giocato con personalità.

Questo, invece, il pensiero di Petriccione:

C'è tanto rammarico perché davanti alla nostra gente, anche oggi fantastica, volevamo portare finalmente a casa dei punti. Meritavamo qualcosa in più, però ce li andremo a prendere da qualche altra parte. Stiamo crescendo tanto e oggi si è visto contro una squadra che gioca per il vertice della classifica, abbiamo giocato alla pari, il Lecce c'è e continuerà ad esserci. Gabriel è stato incredibile perché il rigore è stato calciato  molto bene da Kolarov, li abbiamo pensato che avremmo potuto riprenderla, ci è mancato il guizzo finale. Sono contento e fiducioso vedendo la prestazione della squadra. Siamo appena a Settembre: vogliamo crescere dal punto di vista delle prestazioni e sono convinto che il bilancio è positivo fino ad ora. Il Lecce sta dimostrando che c'è che è vivo e che darà filo da torcere a tutti.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A