Tra Atalanta e Lecce non c'è storia: finisce 3 a 1 - I AM CALCIO LECCE

Tra Atalanta e Lecce non c'è storia: finisce 3 a 1

Atalanta Lecce
Atalanta Lecce
LecceSerie A

Partita senza storia a Bergamo: l'Atalanta batte meritatamente il Lecce. Due gol segnati nel primo tempo da Gomez e Zapata, il terzo segnato nel secondo tempo da Gosens. Il gol della bandiera per gli ospiti è ad opera di Lucioni. Da sottolineare le 13 parate di Gabriel. 

Primo tempo. Partita subito accesa con l'Atalanta che come al solito porta tanti uomini in attacco e ottiene dopo 1 minuto il primo angolo della gara, respinto poi dalla difesa ospite. Al 9' sfiora il gol l'Atalanta dopo una bella azione, palla ad Ilicic che tutto solo va al tiro, vola Gabriel a metterla in angolo. Dopo due minuti risponde il Lecce: con una bella giocata di Falco per Rispoli che serve Majer in area, tiro troppo largo. Segue una fase senza sussulti sia da una parte che dall'altra: l'Atalanta cerca il vantaggio, il Lecce difende ordinatamente. Al 30' un gran tiro di Gomez da fuori area: Gabriel reattivo respinge ancora. Al 35' assurdo errore della difesa giallorossa: Lucioni passa a Rispoli che non si accorge dell'arrivo di Zapata, l'attaccante anticipa e va al tiro, battendo un incolpevole Gabriel. Al 39' prova a rispondere il Lecce con La Mantia che da pochi metri va al tiro, Gollini risponde e para. Al 40' il raddoppio dei padroni di casa: Gomez si smarca in velocità e servito da Zapata va al tiro puntando all'angolino lontano.

Secondo tempo. L'Atalanta rientra in campo subito aggressiva alla ricerca del gol per chiudere definitivamente la contesa. Al 49' una bella azione degli ospiti con Falco che serve Rispoli, bel traversone del difensore per La Mantia che viene anticipato da un coraggioso Gollini. Un minuto dopo però Gomez, imprendibile per la difesa giallorossa, va al tiro giro sfiorando la traversa. Al 56' il terzo gol dei padroni di casa: Ilicic serve Gosens che tutto solo può andare al tiro e battendo Gabriel con un bel rasoterra. Poi tre cambi: per i padroni di casa dentro Muriel per Zapata, Liverani inserisce Farias e Babacar per La Mantia e Petriccione. Al 67' ci prova Muriel dal limite dell'area, tiro troppo debole per impensierire Gabriel. Al 73' ancora l'Atalanta con Ilicic che solo davanti al portiere sbaglia clamorosamente tirando sullo stesso. Al 76' doppia occasione per i padroni di casa: questa volta Gabriel respinge due tiri da distanza ravvicinata di Gomez e Muriel. All'80' Gomez crea un'altra palla gol: cross morbido per la testa di Gosens, ancora il portiere giallorosso dice di no e la manda in angolo. All'86' il gol della bandiera del Lecce: calcio di punizione battuto da Falco e palla che arriva dritta sulla testa di Lucioni lasciato completamente solo.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A