Incontro Arbitri-Serie A, Rizzoli: "Errore arbitrale in Lazio-Lecce" - I AM CALCIO LECCE

Incontro Arbitri-Serie A, Rizzoli: "Errore arbitrale in Lazio-Lecce"

Nicola Rizzoli
Nicola Rizzoli
LecceSerie A

Nell'incontro tra gli Arbitri e le società di Serie A, il designatore per il massimo campionato italiano Rizzoli ha preso la parola ammettendo che nella gara tra Lazio-Lecce è stato fatto un errore:

"Il VAR capisce subito che Lapadula è dentro e comunica all'arbitro che è entrato prima. C’è un errore di base arbitrale e non siamo qui per nasconderci. Noi chiediamo ai direttori di gara di mettersi a più di un metro dalla linea dell’area perché così si ha la percezione giusta di chi entra in area prima. Possiamo fare sicuramente di più. Dei calci di rigore che avete fatto sarebbero stati da ripetere il 99%. Preferiamo limitare i casi prendendo in esame solo i giocatori che diventano decisivi ed entrano in contatto con la palla. O rimaniamo così o puniamo tutti. Lapadula è dentro l’area, lo dice il regolamento".

Non si è fatta attendere la risposta del presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani:

"In caso di invasione dei giocatori delle due squadre, il regolamento prevede che il rigore va ripetuto, senza vedere cosa succede dopo. Poi il regolamento prevede anche l’ipotesi in cui nell’area entra o un attaccante o un difendente. Il protocollo VAR che dovrebbe vedere chi si avvantaggia dell’azione si riferisce solo all’invasione dell’uno o dell’altro. Dobbiamo capirci, l’idea che invadano entrambi e il VAR punisca solo uno non regge".

Il presidente giallorosso è stato appoggiato dal direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A