Lecce. Liverani: "Non si può avere cattiveria solo con le big" - I AM CALCIO LECCE

Lecce. Liverani: "Non si può avere cattiveria solo con le big"

Fabio Liverani
Fabio Liverani
LecceSerie A

Le parole di mister Fabio Liverani, allenatore del Lecce, al termine della gara contro l'Hellas Verona terminata con il risultato finale di 3 a 0 per i padroni di casa. Questo il suo pensiero:

Tutte le partite danno sempre qualche spunto e qualcosa su cui riflettere per il resto del campionato. I calci da fermo sono una loro specialità, in dieci contro undici la partita è definitivamente finita. Hanno meritato la vittoria, abbiamo subito due sconfitte con loro. L'obiettivo è arrivare con questa posizione a maggio, purtroppo ho allenato una squadra con soli tredici calciatori, oggi ho dovuto fare un altro cambio. Tachtsidis? Faremo gli esami, si tratta di una distorsione al ginoccio. Da domani torneremo a lavorare, non eravamo fenomeni dopo l'Inter, il nostro campionato è questo qui. 

Non riusciamo a metterci cattiveria a livello mentale e questo è un limite che dobbiamo migliorare e anche in fretta, i punti non si possono fare con cattiveria solo con le big, la stessa fame bisogna averla anche con le pari livello. Per me il nostro campionato è più o meno questo, speravamo tutti di avere qualcosa in più, ma siamo ancora in corsa. Gli infortunati? Per Gabriel è un riacutizzarsi di un problema alla schiena, Lucioni aveva problemi di stomaco, per Tachtsidis, ripeto, aspettiamo gli esami strumentali.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

IAM CALCIO LECCE per voi: due strumenti per sapere tutto sul Lecce!

L'APP

Ecco TIFO LECCE, l'app per la tua squadra di calcio

IL GRUPPO SU WHATSAPPIn arrivo!

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A