Lecce. Liverani: "Vittoria importante. Ho belle sensazioni" - I AM CALCIO LECCE

Lecce. Liverani: "Vittoria importante. Ho belle sensazioni"

Fabio Liverani
Fabio Liverani
LecceSerie A

Le parole di mister Fabio Liverani al termine della gara con il Napoli terminata con la vittoria dei giallorossi per 3 a 2 e valida per la 23ma giornata di Serie A. Questo il suo pensiero:

Vittoria importante contro una della squadre più attrezzate di questo campionato e che veniva da un gran momento dopo la vittoria con la Juve. Questo mi da belle sensazioni. Devo ammettere che nei primi 25 minuti abbiamo subìto la pressione del Napoli che ha giocato con qualità tecnica, palleggio e aggressività. Siamo rimasti praticamente schiacciati. Dopo un paio di giocate riuscite abbiamo preso coraggio e abbiamo cercato di giocare anche noi, cercando di mettere in difficoltà una squadra forte. E paradossalmente ci siamo riusciti ancora di più dopo il pareggio dei nostri avversari. Ci siamo ricompattati e siamo riusciti a trovare la rete del 2 a 1, poi il 3 a 1 che è un gioiellino di Mancosu. Sul 3 a 2 c'è stato un calo di concentrazione che non voglio più vedere.

I nuovi sono importanti. Noi avevamo un gruppo che era cresciuto e che per due mesi aveva speso tanto, a fine novembre ci allenavamo con 11/12 calciatori tra squalificati e infortunati. Oggi, invece, ci si allena con intensità e competitività. Io su Saponara non ho mai avuto dubbi, ho ricevuto tante telefonate che mi sconsigliavano di prenderlo, invece devo dire che lui è un calciatore sensibile, forte, assolutamente importante per noi.

Oggi abbiamo giocato con il 4-3-2-1, ma sono i calciatori che determinano i numeri, abbiamo cercato con Falco e Saponara di togliere un po' di corsa ai loro esterni per poi cercare Lapadula centrale.  Le idee devono essere accompagnate da chi sa giocare a calcio. Se il calciatore non riceve il messaggio che tu gli mandi è difficile fare un calcio propositivo. Lapadula è un attaccante che si esalta nelle battaglie, aveva due difensori fisici molto forti. Lavora molto in settimana e io cerco di fargli capire che non deve sprecare troppe energie, ma lui è generoso e ha fame. E' un giocatore fondamentale in una squadra come la nostra.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A