Lecce battuta d'arresto: con la Roma è un netto 4 a 0 - I AM CALCIO LECCE

Lecce battuta d'arresto: con la Roma è un netto 4 a 0

Edin Dzeko
Edin Dzeko
LecceSerie A

Dopo tre vittorie consecutive il Lecce si arrende di fronte ad una Roma rinata e che veniva da una serie negativa di tre sconfitte consecutive. Partita piuttosto brutta, soprattutto nel secondo tempo. Sconfitta che non cambia le cose in classifica per i salentini, mentre è un trampolino di rilancio per i capitolini.

Primo tempo. Scelte piuttosto obbligate per Liverani che arrivava a questa gara con gli uomini contati. Partita viva fin da subito con la Roma che si riversa in attacco per cercare di mettere subito in difficoltà il Lecce. Al 7' bella occasione per i padroni di casa: Dzeko apre per Under che va al tiro indisturbato, il tiro però è sbilenco e finisce altissimo sulla traversa. La Roma è aggressiva e gli ospiti non riescono a reagire. Al 13' il vantaggio della Roma: Petriccione perde ingenuamente palla e Mkhitaryan gliela porta via, apertura verso Under che questa volta è preciso e batte Vigorito colpendo sull'angolino lontano. Con il passare dei minuti il Lecce riesce a trovare un po' più di fiducia e si fa vedere anche nella metà campo dei padroni di casa. Le occasioni però sono sempre della Roma: al 27' Under serve Dzeko al limite, tenta il cucchiaio, ma la palla finisce alta. Tre minuti dopo questa volta è Dzeko a servire a centro area Pellegrini: da solo davanti al portiere però sbaglia e manda la palla al lato. Al 35' Bruno Peres perde palla sulla trequarti(nonostante ci fosse Mancini a terra) e la regala a Majer, ci pensa Smalling a mettere una pezza. Al 37' il raddoppio della Roma: il Lecce perde palla praticamente in area dei padroni di casa, ripartenza veloce con Dzeko che serve in profondità Mkhitaryan: sinistro rasoterra vincente che sfrutta anche una brutta uscita di Vigorito. Il primo tempo si chiude con una punizione per il Lecce sfruttata male.

Secondo tempo. La gara ricomincia con due cambi, uno nella Roma(Pellegrini lascia il posto a Kluivert) e uno nel Lecce(dentro Shakhov per Petriccione). Al 49' calcio di punizione da posizione interessante per il Lecce, alla battuta Mancosu che però tira troppo centrale, nessun problema per Pau Lopez. Il secondo tempo prosegue senza grandi sussulti, i ritmi sono decisamente più bassi. Al 70' il terzo gol della Roma: Kolarov serve Dzeko, sul tiro Vigorito respinge, ma l'attaccante ribadisce in porta. In un primo momento viene fischiato il fuorigioco, poi il Var indica che la posizione era regolare. Al 76' la grande occasione per il Lecce: tiro al volo di Lapadula, il suo tiro però si ferma sul palo. All'80' il quarto gol: Carles Perez serve Kolarov che tutto solo va al tiro di interno piede e batte un Vigorito decisamente imperfetto. Poi non succede praticamente nient'altro, l'arbitro dopo due minuti di recupero fischio la fine del match.

QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE A

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A