Lecce. Mancosu: "Mi manca tanto il campo" - I AM CALCIO LECCE

Lecce. Mancosu: "Mi manca tanto il campo"

Marco Mancosu
Marco Mancosu
LecceSerie A

Intervistato direttamente dall'Unione Sportiva Lecce, ecco le parole di Marco Mancosu in questi giorni di isolamento e di stop anche al Calcio. La società ha infatti deciso un rinvio degli allenamenti a data da destinarsi:

Per quanto possibile cerco di allenarmi a casa, abbiamo avuto direttive dallo staff su cosa fare e sull'alimentazione, ovviamente siamo professionisti e sappiamo cosa fare, dobbiamo stare attenti a non esagerare nel mangiare e a mantenere il peso. Ovviamente è un problema per tutti e dobbiamo essere in grado di risolverlo. In questi giorni cerco di leggere molto che è una mia passione, sto cercando di informarmi su argomenti che non conosco come la borsa. Guardo film con mia moglie e mia figlia e la aiutiamo a fare i compiti. 

Non sono bravo a cucinare per niente, mia moglie ogni tanto fa qualche ricetta sarda, ma chiaramente non possiamo esagerare. Con i miei compagni ci sentiamo sul nostro gruppo, ci sentiamo spesso, manca a tutti il campo e manca la normalità, per noi è più difficile mantenersi in forma non avendo a disposizione le strutture adatte, speriamo di uscirne il prima possibile. Ho sentito il mister l'altro giorno, ha tutto sotto controllo ciò che ovviamente può fare in questa situazione, sta ad ogni persona essere professionista fino in fondo e non possiamo mollare di un millimetro.

Mi manca tanto giocare, ma anche allenarmi. Il gol indimenticabile per me è quello all'Inter, chiaramente il più bello quello a Napoli ovviamente. La partita che mi è piaciuta di più è stata la gara con la Lazio, abbiamo avuto tanto carattere e tanta mentalità e abbiamo fatto una super partita nonostante la sconfitta, se vediamo sempre quel Lecce sicuramente la salvezza è alla portata. La partita che vorrei rigiocare è quella con il Milan perché è stata un turbinio di emozioni. Tornando allo stadio la prima cosa che farò? Niente in particolare, non vedo l'ora di ricominciare perché avremo passato tutti questo brutto periodo.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A