Coronavirus Italia: 201.505 casi e 27.359 morti. Bollettino 28 aprile - I AM CALCIO LECCE

Coronavirus Italia: 201.505 casi e 27.359 morti. Bollettino 28 aprile

Coronavirus Italia 28 aprile 2020
Coronavirus Italia 28 aprile 2020
LecceRubriche

Il quotidiano aggiornamento sui numeri della pandemia di Coronavirus in Italia. I dati sono aggiornati alle ore 18.00 del 28 aprile 2020 e forniti dalla Protezione Civile. Vediamo quindi qual è la situazione nel nostro paese.

I DATI IN ITALIA - In Italia da quando è iniziata l'epidemia di Coronavirus, sono 201.505 le persone che hanno contratto il Virus, 2.091 nuovi infetti in più rispetto al dato di ieri. Di queste 27.359 sono decedute con un incremento di 382 rispetto a 24 ore fa e 68.941 sono guarite (+2.317 rispetto a ieri). Attualmente i soggetti positivi, quindi esclusi decessi e guarigioni, sono 105.205 (-608). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 57.272.

I DATI NEL MONDO - Gli Stati Uniti hanno superato il milione di contagiati, per la precisione sono 1.013.508 con 57.049 decessi, in Spagna i dati aggiornati parlano di 232.128 contagiati con un incremento, nelle ultime 24 ore, di 2.706 e 23.822 vittime(+301). In Germania sono 156.337 i casi di contagio con 5.913 decessi. Il Paese ha allentato le misure di restrizione e per la prima volta da fine marzo l'indice di contagio(R0) è tornato a salire: una persona ne contagia un'altra. A metà aprile l'indice era sceso allo 0,7, mentre adesso è risalito a 1. Ora c'è attesa sul prossimo incontro del Governo in cui si dovrà decidere se allentare ulteriormente le misure, ma probabilmente non arriveranno novità prima del 6 maggio. In Francia i positivi al coronavirus sono 165.942 con 23.293 morti. Intanto si prepara la riapertura dell'11 marzo: sono previsti 700 mila test sierologici a settimana come annunciato dal ministro Edouard Philippe. L'obiettivo sarà quello di isolare velocemente i portatori del virus, come spiegato dal ministro: "Non è una punizione, ma una protezione: tutto deve essere fondato sul civismo di ognuno". Pronta alla riapertura anche l'Austria(15.357 contagiati e 569 morti), dal primo maggio saranno sospese le limitazioni agli spostamenti. Resterà in vigore la distanza minima di un metro tra le persone e l'obbligo delle mascherine. Da maggio saranno consentite manifestazioni con massimo 10 partecipanti e funerali con 30 persone. Nei negozi si raddoppia il numero di clienti massimi(ad oggi era una persona ogni 20 metri quadri), i ristoranti riaprono dal 15 maggio. In Cina registrati 6 nuovi casi di coronavirus e nessu decesso. Dei nuovi contagiati tre sono importati e tre sono interni. Il nuovo bilancio quindi parla di 82.836 infetti da Covid-19 con il numero di morti fermo a 4.633. Resta alto il numero di nuovi contagi in Russia: nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 6.411 casi con 72 decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono 93.558 le persone che hanno contratto il virus e 867 quelle morte a causa dello stesso. Sono guariti, fino ad ora, 8.456 pazienti. La Russia in poco tempo è diventato l'ottavo Paese al mondo per numero di contagi.

Qui i dati delle Protezione Civile aggiornati giorno per giorno in Italia, per Regione e Provincia.

Matteo Pagano