Primo squillo del Lecce, Ascoli battuto 2 a 0 - I AM CALCIO LECCE

Primo squillo del Lecce, Ascoli battuto 2 a 0

Mancosu
Mancosu
LecceSerie B

Prima vittoria nel campionato di Serie B per il Lecce di mister Eugenio Corini. Partita completamente cambiata nel secondo tempo e in 12 minuti: prima Mancosu poi Henderson a chiudere i giochi.

Primo tempo. Partita subito viva con Chiricò che ci prova subito dalla distanza, Gabriel è bravo a respingere in angolo. Un minuto dopo risponde il Lecce con Coda: conclusione da posizione ravvicinata, ma defilata, Leali para senza affanni. Al 9' attacco in contropiede dell'Ascoli: ancora Chiricò alla conclusione, ma Gabriel respinge. Al 22' ci prova dalla distanza il capitano dei giallorossi, Mancosu, il suo tiro però finisce alto sulla traversa. Al 32' da angolo batte Zuta, dopo una serie di passaggi palla che arriva a Meccariello, prova un tiro da posizione defilata che finisce sul fondo. Tre minuti dopo ci prova l'Ascoli con una bella iniziativa di Cavion: il suo tiro a botta sicura però viene respinto da Lucioni. Lecce spesso in attacco, ma ha difficoltà a costruire azioni veramente pericolose. Al 42' l'ultima occasione da sottolineare della prima frazione: Cavion ci prova con un tiro dal limite, deviato dalla difesa ospite. Il primo tempo finisce così, senza altre emozioni.

Secondo tempo. Si ricomincia con un cambio per i padroni di casa: dentro Corbo per Avlonitis. Al 48' ci prova subito il Lecce: Listkowski dalla distanza, il tiro però è impreciso. Al 50' cambio anche per i giallorossi: dentro Tachtsidis per Zuta. Al 54' i giallorossi trovano il vantaggio: Listkowski crossa sul secondo palo dove c'è Mancosu tutto solo che la mette in porta, la palla sbatte su Leali e poi finisce in rete. Risponde subito l'Ascoli: cross di Bajic, palla che arriva a Brosco che cerca l'acrobazia nello stretto, ci arriva, ma la palla finisce sul fondo. Al 63' ancora la squadra di casa, Brosco mette in mezzo la palla per Vellios che deve solo appoggiare in porta, ci mette la manona Gabriel e salva il risultato. Al 65' ancora l'Ascoli con Chiricò che dal limite calcia e punta l'angolo lontano, palla fuori. Dopo la pressione dei padroni di casa, sono i giallorossi a trovare il gol e quindi il doppio vantaggio: Coda serve Henderson che si ritrova faccia a faccia con il portiere, tiro preciso e angolato che batte Leali. Il Lecce quindi amministra la partita correndo praticamente nessun rischio. C'è spazio anche per Maselli, Lo Faso e Stepinski. Nei quattro minuti di recupero non succede praticamente nulla.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B