Il big match va al Lecce: Chievo battuto 2 a 1 - I AM CALCIO LECCE

Il big match va al Lecce: Chievo battuto 2 a 1

Marius Stepinski
Marius Stepinski
LecceSerie B

Il Lecce vince contro il Chievo grazie ad un gol al terzo minuto di recupero di Falco che porta momentaneamente in vetta i giallorossi. La quarta vittoria consecutiva arriva con il risultato di 2 a 1, gli altri due gol sono stati realizzati da Stepinski per i giallorossi e da Garritano per i padroni di casa.

Primo tempo. Molto attente le due squadre in campo che si studiano nei primissimi minuti della gara. Al 6' però Gabriel è già chiamato a fare il primo miracolo: cross di Mogos e tiro al volo di Obi, gran riflesso del portiere giallorosso che mette la palla in calcio d'angolo. Succede tutto poi in 120 secondi: prima il vantaggio del Lecce con uno splendido cross di Coda, inserimento perfetto di Stepinski che di testa infila la palla alle spalle del portiere. Subito dopo l'immediato vantaggio del Chievo: Paganini si scorda della tattica del fuorigioco e lascia in gioco Garritano che a tu per tu con Gabriel non sbaglia grazie ad una conclusione praticamente perfetta. Al 28' altro bel cross di Adjapong dalla sinistra e inserimento di Mancosu, conclusione al volo, ma il tiro finisce fuori sfiorando la traversa. La partita poi prosegue su binari più tranquilli, succede poco altro da segnalare e dopo un minuto di recupero l'arbitro decreta la fine della prima frazione di gioco.

Secondo tempo. Parte forte il Lecce che pressa alto alla ricerca del gol del vantaggio. Al 53' lancio di Coda ancora per Stepinski, questa volta però il suo tiro viene parato agilmente da Seculin. Un minuto dopo azione centrale di Tachtsidis che serve Adjapong, tutto solo però sbaglia completamente il tiro a vola che finisce ampiamente alto. Al 56' gran recupero di Mancosu sulla trequarti e serve Stepinski, l'attaccante però esagera nel volere superare troppi avversari e alla fine perde il pallone. Dopo la prima parte giallorossa, arriva poi il momento del Chievo: la squadra di Aglietti approfittando della corsia sinistra che vede un Zuta, entrato da poco, in difficoltà riemerge e mette in crisi i giallorossi. La squadra di casa si rende pericolosa a ripetizione: prima al 62' con una sforbiciata di Djordjevic deviata in corner da Lucioni. Un minuto dopo clamoroso gol mancato: Mogos serve splendidamente Fabbro che a porta vuota non riesce a indirizzare il pallone.  Al 65' azione personale di Canotto che gioca in scioltezza contro un sempre più in difficoltà Zuta, anche questa volta la difesa giallorossa rimedia in angolo. Al 67' Corini prova a cambiare qualcosa: dentro Majer e Falco per Henderson e Stepinski. Al 76' gran giocata di Falco che nello stretto riesce a crossare per la testa di Coda che però impatta male. Al 93' il vantaggio in extremis dei giallorossi: sponda di Pettinari per Falco che di destro va al tiro in diagonale, conclusione a fil di palo imprendibile per Seculin.

LA CLASSIFICA DI SERIE B

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B