Poche emozioni a Lignano: è 1-1 tra Pordenone e Lecce - I AM CALCIO LECCE

Poche emozioni a Lignano: è 1-1 tra Pordenone e Lecce

Pordenone Lecce
Pordenone Lecce
LecceSerie B

Finisce 1 a 1 la sfida tra Pordenone e Lecce, risultato giusto in una partita in cui ha dominato la noia. Primi 15 minuti buoni per la squadra di Corini che dopo il gol però non è più riuscita a imporre il proprio gioco. Poche emozioni.

Primo tempo. Parte bene il Lecce con Nikolov che al 4' prova la conclusione di destro che però finisce alta sulla traversa. Al 14' i giallorossi passano in vantaggio: bellissima azione di Coda che sorprende la difesa del Pordenone e trovandosi a tu per tu con il portiere calcia con il destro e la mette in porta. La squadra di casa trova subito il pareggio: tocco in verticale di Zammarini per Butic, calcio di sinistro con Gabriel che respinge sui piedi di Musiolik che deve solo appoggiare in porta. La gara prosegue con i neroverdi che trovano fiducia e fanno la partita, mentre il Lecce appare nuovamente confuso e incapace a creare reali pericoli. La formazione di Tesser così spinge forte cercando di approfittare, ma non riesce a trovare il gol del vantaggio. La squadra di Corini, invece, non si fa più rivedere in attacco non creando più alcuna occasione da gol.

Secondo tempo. La partita riprende con ritmi ancora più bassi rispetto a quelli del primo tempo. Al 52' Coda serve Mancosu che calcia dalla distanza, la palla però viene deviata dalla difesa neroverde. Succede veramente poco nel corso della ripresa, tanto che all'80' non si segna nessuna occasione né da una parte né dall'altra. Da segnalare l'infortunio di Adjapong costretto ad uscire in barella per un possibile infortunio al tendine d'Achille che se fosse confermato significherebbe un lungo stop. All'83' gran occasione per il Lecce: cross di Henderson pennellate per la testa di Mancosu, ma il palo gli nega il gol. Succede poco altro, il pari è il risultato più giusto.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B