Dionisi affonda il Lecce: l'Ascoli vince al Via del Mare 2-1 - I AM CALCIO LECCE

Dionisi affonda il Lecce: l'Ascoli vince al Via del Mare 2-1

Dionisi
Dionisi
LecceSerie B

Brutta prova del Lecce che perde meritatamente contro un Ascoli più convinto e più deciso in campo. I giallorossi passano in vantaggio al 23' e poi si fanno riacciuffare dopo 5 minuti, nel secondo tempo gli ospiti entrano meglio in campo e con convinzione guadagnano la vittoria.

Primo tempo. Parte subito aggressivo l'Ascoli che vuole mettere subito in difficoltà il Lecce. Al 13' sono proprio gli ospiti a sfiorare il vantaggio: splendida azione di Sabiri che va al tiro all'incrocio dei pali, ma Pisacane è bravo a deviare in angolo. La gara procede con azioni interessanti sia da una parte che dall'altra. Al 23' è proprio la squadra di mister Corini a trovare il vantaggio: gran cross di Coda per Stepinski che di testa la mette nell'angolino. Un minuto dopo proprio Coda ha l'occasione di fare subito il due a zero, ma a porta vuota sbaglia clamorosamente la conclusione. E al 28' l'Ascoli trova il pareggio: erroraccio di Stepinski a metà campo che regala palla agli avversari, Dionisi è bravissimo a sfruttare l'occasione e a battere Gabriel. A questo punto gli ospiti trovano ancora più coraggio mettendo in difficoltà il Lecce. Dopo qualche minuto di sbandamento, la squadra di casa ritrova coraggio e sul finale con Mancosu mette in difficoltà la difesa bianconera che però è brava a tenere il risultato fermo sull' 1 a 1.

Secondo tempo. Parte forte l'Ascoli con il Lecce che sembra rimasto negli spogliatoi. Dopo tre minuti doppia conclusione da distanza ravvicinata di Bidaoui e Sabiri, Gabriel fa gli straordinari e salva il risultato. Al 57' arriva il gol del ribaltone ospite: gran tiro di Sabiri con Gabriel bravissimo ad evitare il gol, ma Dionisi è pronto sulla ribattuta a ribadire la palla in rete. Al 61' il Lecce ha l'occasione per pareggiare, ma Coda incredibilmente sbaglia ancora solo davanti al portiere. Al 65' Corini prova a sparigliare le carte con tre cambi: dentro Majer, Rodriguez e Nikolov per Tachtsidis, Henderson e Stepinski. Al 74' l'Ascoli sfiora il 3 a 1: pallonetto di Sabiri con Gabriel battuto, palla che stava andando in porta, ma ci pensa Lucioni a salvare sulla linea. Tre minuti dopo sono ancora gli ospiti a sfiorare il gol: cross di Parigini con Mosti che ci prova, ma c'è una deviazione miracolosa che manda la palla in angolo. All'80' punizione di Mancosu perfetta per la testa di Nikolov, gran tiro, ma Leali ci arriva e manda in angolo. All'87' altra punizione battuta dal capitano del Lecce, palla per la testa di Coda e conclusione deviata in angolo. Al 45' Leali atterra Rodriguez in area e l'arbitro fischia il rigore, dal dischetto però Mancosu calcia alle stelle.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B