E' ancora Coda-show: il Lecce batte il Frosinone 3 a 0 - I AM CALCIO LECCE

E' ancora Coda-show: il Lecce batte il Frosinone 3 a 0

Massimo Coda
Massimo Coda
ItaliaSerie B

Il Lecce vince ancora e batte nettamente il Frosinone con un netto 0-3. Un'altra doppietta di Massimo Coda che nel corso della partita ha anche sbagliato un calcio di rigore, il terzo gol giallorosso è di Rodriguez con un bellissimo pallonetto. 

Primo tempo. Partita viva fin da subito: al 4' ci prova Tachtsidis dalla distanza, palla di un soffio fuori che sfiora l'incrocio dei pali. Al 9' conclusione al volo di Tribuzzi, il pallone però viene deviato in angolo da Maggio. Al 14' ci prova anche Iemmello che calcia dal limite dell'area, ma Gabriel blocca la palla senza affanni. Un minuto dopo risponde subito il Lecce con Coda che tenta il tiro, ma trova la deviazione della difesa frusinate. Al 24' pericoloso di Tribuzzi che rientra sul sinistro e va al tiro, Gabriel si rifugia in calcio d'angolo. Al 28' punizione per gli ospiti: Majer calcia in area e di testa ci arriva Maggio che però finisce sul fondo. Al 33' ci prova Pettinari, servito in area da Henderson calcia a botta sicura, ma ci pensa la difesa di casa a respingere l'offensiva. La gara prosegue in maniera piuttosto tranquilla con le due squadre molto equilibrate che non rischiano nulla. 

Secondo tempo. Pronti-via e il Frosinone sfiora subito il gol: Kastanos entra in area dalla sinistra e serve sul secondo palo Tribuzzi, ottimo inserimento del calciatore che calcia a botta sicura, ma viene fermato dal palo. Al 49' rispondono subito i giallorossi: Pettinari serve Henderson che arriva sul fondo e crossa, Salvi allontana, ci arriva Pettinari che però colpisce male spedendo la palla ampiamente sul fondo. Al 53' il vantaggio del Lecce: Bjorkengren serve Henderson che sulla destra crossa per Coda, l'attaccante calcia, ma Curado devia, la palla torna indietro e questa volta non sbaglia battendo Bardi. Al 23' calcio di rigore per il Lecce: Vitale trattiene in area Pettinari, Coda dal dischetto però sbaglia con Bardi che intuisce e para. Due minuti dopo però l'attaccante giallorosso si riscatta subito: controlla il pallone in area e segna con un gran sinistro dopo essersi liberato di Curado. Il Frosinone è tramortito, prova la reazione, ma non trova il gol che potrebbe riaprire il match. All'80' ci prova Carraro dalla distanza, ma la palla finisce ampiamente sul fondo. All'82' Nikolov è pericolosissimo: pescato in area da Mancosu, il centrocampista  calcia, ma centra in pieno Bardi. All'85' il tris del Lecce: contropiede perfetto dei salentini con Tachtsidis che serve Rodriguez che, sull'uscita di Bardi, lo beffa con un bel pallonetto.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B