Taranto-Casarano, 0-0: le due corazzate non si fanno del male - I AM CALCIO LECCE

Taranto-Casarano, 0-0: le due corazzate non si fanno del male

Taranto-Casarano, 22a giornata
Taranto-Casarano, 22a giornata
TarantoSerie D Girone H

Un punto a testa e pari a reti bianche tra Taranto e Casarano. Il big match di giornata regala poche emozioni e un pari che va più che bene alla compagine leccese. Giuseppe Laterza ritrova dal primo minuto tasselli importanti soprattutto in difesa, Guastamacchia e Boccia in primis. Le due squadre si presentano come le prime della classe e, dunque, si giocano tanto per le ambizioni promozione. 

Mister Laterza schiera inizialmente un 4-3-3, portando in panchina Antonio Santarpia, protagonista delle precedenti gare con i suoi tre goal consecutivi. Centrocampo formato da Diaby, Tissone e Marsili, mentre in avanti il tridente composto da Diaz, Guaita e Falcone. Il Casarano, invece, deve rinunciare all'impiego di Sansone e di Santoro. La partita comincia fin da subito con ritmi alti: il Casarano prova diverse offensive mentre il Taranto deve optare per un cambio perchè al 18' Guaita si fa male ed è costretto ad abbandonare la gara. Alla mezz'ora è Marsili a provare il goal della giornata dai 30 metri - posizione quasi proibitiva - su calcio di punizione. La ripresa è sempre su ritmi alti e, dopo pochi minuti, Tissone prova ad aprire la lattina, ma l'estremo difensore del Casarano si oppone. Al 66' Laterza cambia qualcosa: fuori Tissone dentro Nicolas Rizzo per dare maggiore incisività al reparto offensivo. Il Delfino vuole il bottino pieno, mentre il Casarano con il passare dei minuti si limita solamente a qualche contropiede. 

Il punteggio finale è un pareggio che potrebbe andar stretto al Taranto ma, come sottolineato anche dalla stessa dirigenza nel pre-gara, la sfida dello Iacovone non rappresentava uno scoglio imprescindibile per la classifica. Mancano numerose partite, tanti punti in palio e, allo stesso tempo, è stato fondamentale non perdere tra le mura amiche. Partite di questo tipo fanno bene soprattutto al morale e, dunque, prenderne uno in casa contro una corazzata come il Casarano rappresenta un risultato positivo. Mercoledì arriva il Molfetta e i ragazzi di Laterza dovranno farsi trovare pronti per continuare a mantenere alta la media punti e non mollare un sogno promozione più vivo che mai. 

Agostino D'Angelo