Il Lecce perde ancora ed ora è quarto in classifica - I AM CALCIO LECCE

Il Lecce perde ancora ed ora è quarto in classifica

Monza-Lecce
Monza-Lecce
LecceSerie B

Il Lecce perde un'altra partita, forse la più importante della stagione contro il Monza e ora si ritrova al 4° posto vista la contemporanea vittoria della Salernitana che adesso ha 2 punti di vantaggio sui salentini e i brianzoli.

Primo tempo. Ritmi subito alti all'U-Power stadium con il Monza che prova subito ad alzare il baricentro per mettere pressione al Lecce. All'8' calcio di punizione per la squadra di casa: Colpani batte, Bellusci devia di testa, ma la palla finisce sul fondo. Al 9' ci prova dal limite Henderson: trivela dello scozzese, para senza affanni Di Gregorio. Al 20' prima grande occasione del Monza: Sampirisi crossa da destra, ci arriva Colpani anticipando Maggio, ma non trova lo specchio della porta. Due minuti dopo risponde il Lecce: Coda si accentra e calcia, Di Gregorio si oppone e respinge centrale, ma ci sono i difensori del Monza ad allontanare la minaccia. La gara prosegue senza grandi sussulti né da una parte né dall'altra, col Monza che gioca leggermente meglio dei giallorossi. Al 32' da calcio di punizione: doppia conclusione di Coda, ma la palla si infrange tutte e due le volte sulla barriera, sul successivo cross ci prova Maggio di testa, palla che termina sul fondo. Al 41' il vantaggio del Monza, da calcio di punizione Barberis fa un tiro a giro incredibile che finisce all'incrocio dei pali, imprendibile per l'incolpevole Gabriel. Finale di prima parte di gara con Coda che calcia a botta sicura, si immola Bellusci con la schiena, sulla respinta ci prova anche Dermaku, palla di poco fuori.

Secondo tempo. Il Lecce scende in campo con un cambio: dentro Mancosu, fuori Tachtsidis. Al 52' gran palla di Barberis per Boateng tutto solo in area, l'attaccante però sbaglia la conclusione che finisce alta sopra la traversa. Al 56' Lecce pericoloso da calcio d'angolo: palla pericolosa, che passa in tutta l'area, ci arriva Lucioni che mette nuovamente in mezzo, ma ci pensa la difesa brianzola a mettere in angolo. Al 63' sfiora il gol del pari il Lecce: con Nikolov che da pochi passi non riesce a impattare la palla, poi ferma tutto l'arbitro per un fallo. Al 65' ancora i giallorossi con Mancosu che calcia praticamente un rigore in movimento, ma Di Gregorio si oppone con una gran parata. Al 76' da angolo sfiora il pari il Lecce: Mancosu batte in area, ci arriva Hjulmand di testa, ma la palla si ferma sul palo. All'84' Corini tenta il tutto per tutto inserendo anche Yalcin per Bjorkengren. Ma il Lecce non riesce a creare altre occasioni degne di nota, il Monza porta a casa tutto il bottino. 

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B