Serie D: niente playout, in Eccellenza le ultime due di ogni girone - I AM CALCIO LECCE

Serie D: niente playout, in Eccellenza le ultime due di ogni girone

FIGC
FIGC
CampobassoSerie D

Adesso è ufficiale. Saranno due e non quattro, per ogni girone, le retrocessioni dalla Serie D all’Eccellenza. Non si disputeranno i playout. Lo ha ufficializzato la Federazione Italiana Giuoco Calcio con il comunicato n. 248/A diffuso in mattinata. A deciderlo il Consiglio Federale riunitosi lunedì 17 maggio che ha accolto la richiesta avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti condividendone le motivazioni fondate sul ridotto numero di squadre che saranno promosse dai rispettivi Campionati di Eccellenza alla Serie D.

Il comunicato della FIGC:

“Il Consiglio Federale, nella riunione del 17 maggio 2021;

– vista la richiesta avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti di derogare all’art. 49, comma 1,

lett. c) delle NOIF, in via straordinaria e limitatamente alla stagione sportiva 2020/2021;

– ritenute condivisibili le motivazioni fondate sul ridotto numero di squadre che al termine

della corrente stagione sportiva saranno promosse dai rispettivi Campionati di Eccellenza in

Serie D;

– tenuto conto che l’art. 49, comma 1, lett. c) delle NOIF prevede “Le squadre di ciascun

girone del C.N.D. che, al termine di ogni stagione sportiva, occupano in classifica gli ultimi

quattro posti, retrocedono al Campionato di Eccellenza Regionale”;

– visto lo Statuto Federale

ha  deliberato

le retrocessioni di cui all’art. 49, comma 1, lett. c) delle NOIF relative alla stagione sportiva

2020/2021 saranno, in deroga al citato articolo, limitate alle ultime due squadre per ogni girone, e

segnatamente l’ultima e la penultima in classifica, che retrocederanno direttamente”.

Celestino Ieronimo