Il Lecce non convince ed esce tra i fischi: 1-1 contro il Como - I AM CALCIO LECCE

Il Lecce non convince ed esce tra i fischi: 1-1 contro il Como

Coda
Coda
LecceSerie B

Dopo la brutta batosta rimediata nella prima giornata contro la Cremonese, ci si aspettava una reazione da parte del Lecce, il risultato finale contro il Como però è un pareggio, ma a preoccupare maggiormente è l'opaca prestazione degli uomini di Baroni.

Il Como parte intraprendente e dopo pochi secondi è già di fronte alla porta di Gabriel, Cerri però fallisce la conclusione in porta. Il Lecce pare contratto e con poche idee valide, tanto che la prima occasione arriva a metà del primo tempo con una conclusione di Coda bloccata agilmente dal portiere ospite. I giallorossi comunque trovano coraggio com il passare dei minuti e al 40' trovano il vantaggio grazie ad un calcio di rigore segnalato dal VAR: Scaglia tocca di mano sulla conclusione di Coda che poi trasformerà il penalty. Passano però solo 2 minuti e il Como trova l'immediato pareggio: errore di Vera che involontariamente serve Iovine che va al cross trovando Cerri: tiro a botta sicura e gol.

Nella ripresa ci si aspettava la reazione della squadra di Baroni, ma la stessa non è mai arrivata. Con il passare dei minuti il Lecce è apparso sempre più confuso e non ha praticamente creato pericoli. Anzi i salentini hamno rischiato anche di passare in svantaggio quando Solini a porta vuota ha sparato in alto il pallone. Baroni ha lrovato a dare la scossa con Gallo e Di Mariano, ma non è servito a nulla. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro decreta la fine della gara e i 6190 presenti al Via del Mare hanno salutato la squadra con dei copiosi fischi. Il risultato finale è di 1-1, per il Lecce c'è tanto lavoro da fare.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie B